Protezione solare non solo al mare!

 In Trattamenti Cutanei

Qualche consiglio?

È importante applicare un prodotto solare non solo al mare ma anche quando siamo all’aria aperta, scegliendo la texture più adattata alla nostra pelle: fluidi leggeri ed evanescenti per una pelle normale-mista o texture cremose per quelle più secche. Perfetti anche gli spray invisibili che si percepiscono appena sulla pelle.
Inoltre, se l’esposizione è prolungata (il classico weekend fuori porta), la pelle è sottoposta a un incremento di radiazioni solari ed è consigliabile abbinare il solare con un doposole idratante ricco di attivi specifici.

I nostri booster sono perfetti da nebulizzare sul viso a fine giornata: la vitamina C e l’estratto di angelica sono ottimi alleati per evitare la formazione di spiacevoli macchie solari mentre l’estratto di liquirizia vi consente di lenire immediatamente la cute arrossata e ri-equilabrare la funzione barriera compromessa dalla fotoesposizione.

Cuori, Braccialetti e Timer: What’s going on?

Il mercato della protezione solare si sta evolvendo velocemente e si sta arricchendo di novità che nei prossimi anni diventeranno parte della nostra routine anti-UV.
Fanno capolino nuovi device, come My UV Patch di L’Oreal: si tratta di un adesivo trasparente, un piccolo cuore di circa 2 cm quadrati e ha uno spessore di 50 µm che si adatta e aderisce perfettamente su qualsiasi area della pelle che si vuole monitorare.

protezione_solare_pelle_protetta

Deve essere applicato su un area foto-esposta e contiene dei pigmenti fotosensibili che, tenendo in considerazione il colore della pelle, cambiano colore quando sono esposti ai raggi UV e indicano il livello di esposizione. Il patch è collegato a un’app per smartphone: ciò consente di analizza i cambiamenti dei pigmenti fotosensibili per determinare la quantità di raggi UV a cui è esposto chi lo indossa, incoraggiando una corretta esposizione al sole. I sensori di My UV Patch misurano l’intensità di esposizione UVB ed estrapolano i dati sui raggi UVA, per un’analisi accurata. L’app permette di determinare il fototipo di chi la utilizza e raccomanda i prodotti più indicati in base al fototipo e alle preferenze di texture.

protezione_solare_pelle_protetta

Lancaster sviluppa un timer per l’esposizione sicura: indicando la posizione, il livello di SPF e come ti abbronzi e l’applicazione stimerà il tempo di esposizione ideale. Inoltre autorizzando la posizione e inserendo le informazioni di base sul tuo tipo di pelle e il livello di protezione solare (SPF), il timer Lancaster sarà in grado di dirti quando riapplicare la protezione solare: se il tempo di esposizione al sole si esaurisce, l’applicazione emetterà un suono per avvisare che è giunto il momento di riapplicare la crema solare.

Nivea invece lancia un braccialetto per bambini, che sempre connesso all’opportuna app, va a monitorare il quantitativo di UV e suggerire quando riapplicare il solare.

protezione_solare_pelle_protetta
  • Federica Moretta Chimica Cosmetologa

    Laureata in Chimica pura e con un Master in Scienze Cosmetologiche, lavora nell’ambito delle materie prime cosmetiche. Ama la cosmesi perché consente l’equilibrio tra l’ alta preparazione tecnica e il guizzo creativo, tra razio e immaginazione.

0